martedì , 24 ottobre 2017
Home / Eventi / Attività delle associazioni / RNS. Lab.ora – mille giovani, servitori del bene comune

RNS. Lab.ora – mille giovani, servitori del bene comune

Caltagirone (CT), 19-23 luglio

presso l’Hotel “Villa Sturzo” a Caltagirone (CT) e presso i più importanti siti sturziani della città (Casale del Fondo Sturzo, Casa Museo Sturzo, Mausoleo Sturzo) è in programma da mercoledì 19 a domenica 23 luglio, l’iniziativa residenziale del progetto “Lab.Ora – Mille giovani. Servitori del bene comune”, a cui partecipano 50 giovani selezionati da tutte le diocesi della Sicilia in collaborazione con la Conferenza episcopale siciliana.

Il Progetto ha già avuto due precedenti realizzazioni, in collaborazione con le rispettive Conferenze Episcopali d’Italia: in Campania a Vico Equense (NA), dal 30 novembre al 4 dicembre 2016; in Liguria (per Liguria e Piemonte – Valle d’Aosta) a Sestri Levante (GE), dal 17 al 21 maggio u.s. Il Progetto è stato già presentato nelle Marche e in Emilia Romagna per le prossime realizzazioni in autunno.

“LAB.ORA MILLE GIOVANI. SERVITORI DEL BENE COMUNE. Dall’umanesimo cristiano una nuova laicità di servizio” è un’Iniziativa nazionale promossa dall’Associazione “LAUDATO SI’”, in collaborazione con 6 Università Cattoliche e Pontificie, con i principali Enti datoriali e Movimenti e Associazioni del Paese, fondata sulla rilettura creativa della Dottrina Sociale della Chiesa. Mediante l’offerta di una gratuita testimonianza di leader afferenti alle diverse aree di pensiero scientifico, umanistico, tecnologico, politico ed economico, LAB.ORA intende preparare e promuovere, nel tempo della crisi, una nuova generazione di leader, giovani pronti culturalmente e interiormente disposti a «immergersi nell’ampio dialogo sociale e politico», capaci di «vivere i problemi come sfide e non come ostacoli» (Papa Francesco).

Ispirato al Discorso di Papa Francesco al V Convegno Ecclesiale Nazionale di Firenze (10 novembre del 2015) – in cui il Santo Padre affermava che «il modo migliore per dialogare è quello di fare qualcosa insieme, di costruire insieme, di fare progetti» e invitava i giovani ad essere «costruttori dell’Italia e servitori del bene comune senza più stare a guardare» – LAB.ORA MILLE GIOVANI è un Progetto innovativo e sistemico, prepolitico e in forte discontinuità metodologica con altre iniziative del passato, volto a offrire un contributo di fraternità e di approfondimento interdisciplinare per un nuovo protagonismo territoriale dei nostri migliori giovani. 

Ampio e vario il programma delle prossime giornate a Caltagirone, che vede la presenza di illustri relatori: Salvatore Martinez, presidente dell’Associazione “Laudato si’”, del Rinnovamento nello Spirito Santo, della Fondazione Vaticana “Centro Internazionale Famiglia di Nazareth”, dell’Osservatorio per il rispetto della libertà religiosa nel mondo presso la Farnesina; Francesco Bonini, Rettore dell’Università LUMSA di Roma, già coordinatore scientifico del Progetto Culturale della CEI; Paola Ricci Sindoni, Docente ordinaria di Filosofia morale e titolare della cattedra di Etica e grandi religioni presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Messina, Membro del Consiglio Nazionale di Bioetica e già presidente dell’Associazione “Scienza e Vita”; Raffaele Bonanni, professore straordinario presso Universitas Mercatorum, già segretario confederale della CISL, vice presidente dell’Associazione Laudato si; Pietro Navarra, Rettore dell’Università degli Studi di Messina, dal 2001 Research Associate nel Centre for Philosophy of Natural and Social Sciences della London School of Economics (UK) dove dirige il programma di ricerca dal titolo Democracy, Business and Human Well-Being; Flaminia Giovanelli, Sottosegretario del nuovo Dicastero Vaticano per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, presidente dell’associazione “O Viveiro Onlus” che opera in Mozambico;  Cataldo Salerno, Presidente della Libera Università degli studi di Enna Kore, già Presidente della Provincia Regionale di Enna; Leonardo Becchetti, Ordinario di Economia politica presso l’Università di Roma Tor Vergata, Direttore del Master MESCI in Cooperazione internazionale e del Corso biennale European Economy and Business Law presso l’Università Tor Vergata, Presidente del Comitato Etico di Etica SGR – Società di Gestione del Risparmio – Gruppo Banca Popolare Etica, membro del Comitato Scientifico delle Settimane Sociali dei Cattolici in Italia; Vincenzo Morgante, Direttore delle Testate Giornalistiche Regionali della RAI; don Aldo Buonaiuto, animatore spirituale della Comunità Papa Giovanni XXIII, direttore del quotidiano online In Terris, vice presidente dell’Associazione Laudato si’; il colonnello Giuseppe Licari, comandante provinciale di Enna del corpo della Guardia di Finanza, già al Comando dello Stato Maggiore dell’Interregionale dell’Italia Sud-Occidentale di Palermo; Alessandro Diotallevi, avvocato e consigliere giuridico della Camera dei Deputati; Luca Marconi, già Senatore della Repubblica e Assessore alle Politiche Sociali e Familiari della Regione Marche; Cleo Li Calzi, coordinatore del Nucleo di valutazione e verifica Investimenti Pubblici della Sicilia, componente del Consiglio di amministrazione della società di gestione dell’Aeroporto di Palermo, già Presidente di Sviluppo Italia Sicilia.

Intervengono, in rappresentanza delle Chiese di Sicilia: mons. Salvatore Gristina, arcivescovo di Catania e Presidente della Conferenza episcopale siciliana; mons. Salvatore Pappalardo, arcivescovo di Siracusa; mons. Michele Pennisi, Arcivescovo di Monreale; mons. Calogero Peri, vescovo di Caltagirone, mons. Rosario Gisana, vescovo di Piazza Armerina.