mercoledì , 24 maggio 2017
Home / Ultima ora / GIF 2017. FAMIGLIA, EDUCAZIONE E BENESSERE

GIF 2017. FAMIGLIA, EDUCAZIONE E BENESSERE

Le famiglie sono scese in piazza in occasione della XXIII Giornata internazionale della famiglia, istituita dall’Onu. L’obbiettivo è quello di sollecitare l’attenzione della società, della politica e delle istituzioni, per la famiglia trascurata da sempre mentre è l’unico architrave capace di sostenere il Paese e garantirne il futuro (vai alla pagina).

Questo 15 maggio ha però degli aspetti ufficiali e formali che non si possono trascurare. A cominciare dal tema scelto come titolo ufficiale: Madri e famiglie, sfide in un mondo che cambia. Per questo vi proponiamo gli interventi del Segretario generale dell’Onu,  e del Presidente Mattarella:

Messaggio del presidente Fafce, Antoine Renard:

Oggi, Giornata internazionale della famiglia, la Fafce desidera ricordare che la famiglia è il primo posto dove l’istruzione è ricevuta e le relazioni vengono create e pertanto sottolinea la necessità di una formazione reale per amore e relazioni, nel rispetto del proprio corpo e del corpo di altri. “In un mondo spesso caratterizzato da una cultura sfuggente, da una segmentazione politica e da incertezze per il futuro, la famiglia è il luogo dove ricostruire fiducia e fiducia, partendo dai fondamenti delle relazioni umane”, afferma il presidente Antoine Renard.

Per questi motivi, nel contesto della legislazione UE, la Fafce promuove attivamente la promozione e il miglioramento delle misure più rigorose per la protezione dei minori nella direttiva sui mezzi audiovisivi. Una lettera aperta, co-firmata da 26 ONG nazionali e internazionali, invita i deputati al Parlamento europeo a “rafforzare le disposizioni che limitano la pornografia e la violenza gratuita”, considerando pertanto la protezione dei minori come priorità per le famiglie e gli educatori e una questione di La massima importanza per il futuro dei nostri figli.

Antoine Renard osserva che “insieme ai suoi membri, la Fafce continuerà a lavorare per il benessere della famiglia in Europa, ricordando ai legislatori che ciò che è bene per la famiglia è buono per tutta la società: i genitori devono essere autorizzati a Bambini nelle migliori condizioni con i migliori sostenitori, affrontando sia le sfide della digitalizzazione che della crisi economica”.

La Fafce desidera esprimere il suo sostegno al suo principale membro italiano, il Forum delle associazioni familiari, che ha celebrato ieri a Roma la Giornata internazionale della famiglia con un flash-mob per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’invecchiamento demografico che colpisce l’Europa. Un gran numero di famiglie si è riunito di fronte al Colosseo con passeggini vuoti per indicare l’impatto dell’enorme crisi demografica che ha colpito l’Italia di oggi, invitando i responsabili politici a adottare misure concrete e concrete per sostenere i genitori nell’elaborazione dei loro figli, che non possono essere considerati come un peso, ma come un bene comune.